III EDIZIONE

13 – 30 aprile 2017

seguici su Facebook

PROGRAMMA DEL FESTIVAL – EDIZIONE 2017

programma suscettibile di cambiamenti

Primo fine-settimana

 

giovedì 13 aprile, ore 20:00

Roma, Ambasciata di Svizzera in Italia

Concerto di anteprima del Festival (a inviti)

 

Eleonora Contucci soprano

Bianca Maria Fiorito flauto traverso

Pascal Suter flauto dolce

i baroccoli

Massimiliano Matesic clavicembalo e direzione

 

musiche di Brescianello, Vivaldi, Handel, Bach, Telemann

 

in collaborazione con l’Ambasciata di Svizzera in Italia

 

 

sabato 15 aprile, ore 18:00

Sarteano, Teatro Comunale degli Arrischianti

 

Irenè Fiorito violino

Damiano Babbini violino

Katie Bruni violoncello

Pascal Suter flauto dolce

Bianca Maria Fiorito flauto traverso

Bruno Bocci tromba

Eleonora Contucci soprano

i baroccoli

Massimiliano Matesic clavicembalo e direzione

 

G. A. Brescianello

Sinfonia n. 5 in fa maggiore op. 1

G. F. Handel

«Eternal source of light divine», da Ode per il compleanno della Regina Anna HWV 74

A. Vivaldi

Concerto in sol minore per violino e archi “L’estate” RV 315

A. Vivaldi

Concerto in si bemolle maggiore per violino e violoncello RV 547

G. F. Telemann

Concerto per flauto dolce e flauto traverso in mi minore TWV 52 e1

J. S. Bach

Cantata «Jauchzet Gott in allen Landen» BWV 51

 

in collaborazione con il Comune di Sarteano

 

 

domenica 16 aprile, ore 21:00

Chiusi, Concattedrale di San Secondiano

 

Damiano Babbini violino

Katie Bruni violoncello

Pascal Suter flauto dolce

Bianca Maria Fiorito flauto traverso

Eleonora Contucci soprano

Alessio Tiezzi clavicembalo*

Corale Poliziana di Montepulciano

Corale Arcadelt di Chiusi

i baroccoli

Massimiliano Matesic clavicembalo e direzione

 

G. A. Brescianello

Sinfonia n. 5 in fa maggiore op. 1

G. F. Handel

«Eternal source of light divine», da Ode per il compleanno della Regina Anna HWV 74

A. Vivaldi

Concerto in si bemolle maggiore per violino e violoncello RV 547

G. F. Telemann

Concerto per flauto dolce e flauto traverso in mi minore TWV 52 e1

J. S. Bach

Cantata «Jauchzet Gott in allen Landen» BWV 51

A. Vivaldi

Laudate Dominum in re minore RV 606*

J. S. Bach

Sanctus in re minore BWV 239*

A. Vivaldi

Credo in mi minore RV 591*

 

in collaborazione con il Comune di Chiusi, la Parrocchia di San Secondiano e l’Opera della Cattedrale, l’Associazione Corale Arcadelt e l’Istituto “Henze” di Montepulciano

 

 

lunedì 17 aprile, ore 17:00

Montepulciano, Chiesa del Gesù

 

Irenè Fiorito violino

Damiano Babbini violino

Katie Bruni violoncello

Pascal Suter flauto dolce

Bianca Maria Fiorito flauto traverso

Eleonora Contucci soprano

i baroccoli

Massimiliano Matesic clavicembalo e direzione

 

A. Vivaldi

Concerto in sol minore per violino e archi “L’estate” RV 315

G. F. Handel

«Eternal source of light divine», da Ode per il compleanno della Regina Anna HWV 74

A. Vivaldi

Concerto in si bemolle maggiore per violino e violoncello RV 547

G. F. Telemann

Concerto per flauto dolce e flauto traverso in mi minore TWV 52 e1

J. S. Bach

Cantata «Jauchzet Gott in allen Landen» BWV 51

 

in collaborazione con la Parrocchia del Santissimo Nome di Gesù

 

 

continua nella seconda colonna

 

PROGRAMMA 2015

 

 

 

 

PROGRAMMA 2016

Secondo fine-settimana

 

sabato 22 aprile, ore 18:00

Montepulciano, Palazzo Contucci

 

Briganti toscani storia del furibondo bandito Tiburzi e altri briganti melologo grottesco per attore e pianoforte
di
Fabrizio De Rossi Re

Prima esecuzione assoluta

 

Giordano Agrusta voce recitante

Fabrizio De Rossi Re melodica, voce e pianoforte

 

 

domenica 23 aprile

 

Ore 11:00

Montepulciano, Museo Civico

 

Beccafumi e Sodoma, protagonisti della pittura a Siena nel primo Cinquecento. In occasione della mostra ‘Il Buon Secolo della Pittura Senese’.

conferenza di Alessandro Angelini e Gabriele Fattorini

 

in collaborazione con la Pro Loco di Montepulciano e con il Museo Civico (Pinacoteca Crociani) di Montepulciano

Brindisi offerto dall’Azienda Agricola Contucci

 

Ore 18:00

Montepulciano, Palazzo Ricci

 

Leonardo Colafelice pianoforte

 

Ludwig van Beethoven

Sonata in mi bemolle maggiore op. 81a “Les adieux”

Felix Mendelssohn Bartholdy

Variations sérieuses in re minore op. 54

Claude Debussy

Suite bergamasque

Pëtr Il’ič Čajkovskij – Michail Pletnëv 

Lo Schiaccianoci, Suite

in collaborazione con la Europäische Akademie fur Musik und Darstellende Kunst di Montepulciano

 

 

 

Terzo fine-settimana

 

venerdì 28 aprile, ore 17:00

Montepulciano, Chiesa del Gesù

 

Orchestra ConFuoco

 

Vivaldi  

Concerto in do maggiore per archi RV 114

Sibelius

Andante festivo per orchestra d’archi

Mozart    

Serenata in sol maggiore per archi “Eine kleine Nachtmusik” K. 525

Respighi    

Antiche danze e arie per liuto, Suite n. 3

in collaborazione con la Parrocchia del Santissimo Nome di Gesù

 

 

sabato 29 aprile

Montepulciano, Teatro Poliziano

GIORNATA AMNESTY INTERNATIONAL

"Perché ogni ingiustizia ci riguarda personalmente"

 

ore 16:00

Massimiliano Pani moderatore

 

Riccardo Noury "Rapporto 2016-2017 di Amnesty International. La situazione dei diritti umani nel mondo"
I leader politici che brandiscono la retorica deleteria e disumanizzante del "noi contro loro" stanno creando un mondo sempre più diviso e pericoloso, in cui alcune persone sono meno umane di altre. Stiamo tornando a quella pericolosa atmosfera che precedette la Seconda guerra mondiale? Quanto dovranno proseguire le atrocità prima che la comunità internazionale faccia qualcosa? Nessuno può sfidare il mondo intero ma ognuno di noi può cambiare il proprio mondo. Tutti possono prendere posizione contro la disumanizzazione, agendo a livello locale per riconoscere la dignità e i diritti uguali e inalienabili di tutti, gettando così le basi per la libertà e la giustizia nel mondo.

dialogo con la sala

-
Marco Filiberti  

“Intorno al drammatizzare sulle rovine del mondo”

Diletta Masetti

evocazione di Calliope da “Il crepuscolo di Arcadia” di Marco Filiberti

-
Donatella Rovera “Testimonianza dal campo: le missioni di ricerca di Amnesty International”
Le crisi internazionali portano i ricercatori di Amnesty International nelle aree di conflitto più pericolose e disperate del mondo per documentare le violazioni dei diritti umani. Recentemente di ritorno da Mosul, Donatella Rovera, da oltre 20 anni sul campo dalla Siria alla Repubblica Centrafricana, dalla Libia a Gaza e al Sud Sudan, dallo Yemen all’Iraq, racconta le sfide del lavoro d'inchiesta nel mezzo dei conflitti armati, le prove raccolte, le storie delle vittime civili che ha incontrato, delle donne e dei bambini inermi sotto i bombardamenti. Le stesse persone per i cui diritti Amnesty International si batte e chiede di battersi ovunque nel mondo, per andare oltre l’indignazione e fare la differenza nella vita di milioni di persone.
dialogo con la sala

 

In collaborazione con Le Vie del Teatro in Terra di Siena, la Dimora Buonriposo e il Consorzio del Vino Nobile

 

ore 21:15

Danilo Rea e Ramin Bahrami pianoforti
“Due pianoforti in dialogo”

concerto introdotto da Massimiliano Pani

In collaborazione con la Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte

 

 

domenica 30 aprile, ore 18:00

Montepulciano, Teatro Poliziano

concerto di chiusura del Festival

 

Alexander Lonquich pianoforte

 

Beethoven

6 Bagatelle op. 126
Sonata in la bemolle maggiore op. 26

Schubert       

Sonata in la minore op. 42 D 845

 

BIGLIETTI

Concerto del 15 aprile (Sarteano): ingresso gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Concerto del 16 aprile (Chiusi): ingresso libero, è gradita un’offerta.

Concerti del 17, 22, 23 aprile: € 15,00 (ridotti € 10,00).

Conferenza con degustazione (23 aprile), Concerto del 28 aprile: € 5,00.

Concerto del 29 aprile: € 25,00 – € 15,00 (ridotti € 20,00 – € 10,00).

Concerto del 30 aprile: € 15,00 (ridotti € 10,00 – ridotto speciale € 5,00 per chi ha acquistato il biglietto per il concerto del 29 aprile)

Al termine della conferenza con degustazione del 23 aprile, il pubblico presente avrà diritto a visitare gratuitamente la parte della mostra esposta a Montepulciano (le altre due sono a Pienza e a San Quirico d'Orcia). I biglietti ridotti sono riservati alle persone sotto i 26 anni e sopra i 65 anni, agli allievi e docenti dell’Istituto di Musica di Montepulciano, agli iscritti ad Amnesty International, agli iscritti alle Associazioni di Montepulciano, ai possessori di un biglietto d'ingresso per la mostra Il Buon Secolo della Pittura Senese. I possessori di un biglietto dei concerti del Festival del 17, 22, 23, 28, 29 e 30 aprile hanno diritto all'ingresso ridotto alla mostra Il Buon Secolo della Pittura Senese.

I biglietti possono essere acquistati il giorno stesso del concerto a partire da un’ora prima dell’inizio direttamente sul luogo del concerto.
È possibile anche prenotarli via e-mail (info@festivaldipasqua.it) indicando nome, cognome e numero di biglietti.
I biglietti prenotati via e-mail vanno però acquistati e ritirati sul luogo del concerto fino a 30 minuti prima dell’inizio.
Il diritto di prenotazione decade 30 minuti prima dell’inizio del concerto.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.

Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.